Consulenza societaria continuativa

Nel corso della vita della società, la Servizi Legali S.r.l.:

Su richiesta del cliente, i professionisti convenzionati con la società potranno operare quali Segretari nelle riunioni degli organi societari, garantendo un’elevata professionalità nella verbalizzazione delle riunioni e nella gestione degli adempimenti conseguenti.

L'attività di assistenza societaria, deve necessariamente prevedere un'attenzione particolare a tutte le questioni connesse alla gestione dei gruppi societari. La policy group è un elemento che deve essere necessariamente preso in considerazione dai professionisti che operano nel settore della consulenza aziendale, proprio al fine di assistere il proprio cliente in materia di gestione del gruppo. 

La consulenza societaria è, in genere, attività piuttosto articolata, anche per il fatto che essa presuppone in capo ai consulenti una serie di competenze che vanno dalla conoscenza del diritto tributario, al diritto societario, alla contabilità aziendale, alla fiscalità internazionale.

Una seria e approfondita attività di consulenza aziendale non può prescindere dalla conoscenza del contesto in cui l'azienda cliente opera; il consulente deve entrare in azienda e conoscere ogni processo della stessa, al pari dell'imprenditore e dell'organo amministrativo, per poi affiancarsi a tali soggetti e supportarli nelle scelte e nelle decisioni di maggior rilievo coinvolgenti l'azienda.

Un attività di consulenza societaria prevede molteplici interventi da parte del professionista incaricato, alcuni dei quali sono qui sotto elencati a mero titolo esemplificativo:

Consulenza tributaria

Lo Società può offrire al cliente una qualificata e attenta consulenza, anche per il tramite dei Professionisti abilitati con cui collabora e con i quali ha in essere o è in grado di stipulare mirate convenzioni economiche, nell’ambito della tassazione del reddito d’impresa e delle imposte indirette, garantendo all’imprenditore il necessario supporto affinché le decisioni operative possano adeguatamente considerare le disposizioni tributarie tempo per tempo vigenti.

Pianificazione fiscale

Grazie alle proprie specifiche esperienze ed a quelle dei Professionisti abilitati con cui collabora e con i quali ha in essere o è in grado di stipulare mirate convenzioni economiche, la Società è in grado di offrire una qualificata consulenza in tema di pianificazione fiscale, affinché l’imprenditore possa valutare le proprie scelte di medio e lungo periodo anche alla luce della migliore efficienza fiscale, con particolare riferimento ai rapporti con soggetti residenti in Paesi esteri.

Su argomenti specifici la Società si avvale esclusivamente del supporto di consulenti specialisti con i quali ha stretto consolidati rapporti di collaborazione professionale ed ha stipulato convenzioni economiche che consentono la certezza dei costi da affrontare.

Contenzioso tributario

La Società, grazie ai rapporti professionali in essere con primari Professionisti abilitati con i quali collabora sinergicamente è in grado di offrire alla clientela assistenza professionale nei rapporti con l’Amministrazione Finanziaria in caso di accertamenti d’imposta, garantendo una consulenza ed un supporto qualificato al fine di ricercare la migliore tutela delle ragioni del cliente anche attraverso il ricorso agli strumenti di definizione concordata delle richieste dell’Erario.

La Società, inoltre, per i propri clienti convenzionati è in grado di proporre adeguata assistenza, per il tramite di Professionisti abilitati, in ogni fase e grado del contenzioso tributario, garantendo un’assistenza professionale e qualificata avanti alle competenti Commissioni Tributarie su tutto il territorio nazionale.

Due Diligence

l termine “due diligence” può letteralmente essere tradotto dalla lingua inglese con l’espressione “dovuta diligenza”. Si tratta di un procedimento diretto ad accertare e valutare lo stato di “salute” di un’azienda, non solo con riferimento alla solidità economica, finanziaria e patrimoniale ma anche in relazione all’avvenuta osservanza e rispetto delle leggi vigenti da parte di chi ha amministrato la società dal momento della sua costituzione. Questa operazione si rende necessaria nel momento in cui la società oggetto della futura “due diligence” si relaziona con soggetti esterni intenzionati, in qualche modo ad entrare a far parte della compagine societaria, mediante acquisto di partecipazioni o dell’azienda o semplicemente di un ramo di essa,  pre‐acquisition “due diligence” .

Al fine di valutare l’opportunità e la convenienza della transazione ma anche al fine di determinare il “prezzo” di acquisto, è quanto mai doveroso accertarsi dello stato di salute “prodotto” che si intende acquistare; "due diligence internazionale"  Il potenziale acquirente vuole essere nella condizione di prendere una decisione consapevole e la “due diligence” risponde proprio a questa esigenza. 

Nello svolgimento della “due diligence” può essere molto utile ricorrere all’applicazione di check lists, nelle quali vengono segmentate e parcellizzate le aree di indagine, le ispezioni da compiere, i documenti che saranno esaminati, le ricerche presso i pubblici uffici e le perizie di esperti esterni che saranno richieste. Queste liste devono essere considerate delle guide operative – certamente non esaustive ‐ volte ad eseguire la “due diligence” in modo appropriato. Inoltre servono a comunicare le analisi che saranno svolte, al fine di informare l’acquirente sulle aree coperte dalla “due diligence”; utile strumento, quindi, per poter chiedere alla società target la produzione dei documenti che saranno oggetto d’indagine.

Costi di una “due diligence”- I costi sono spesso molto alti, grazie alle convenzioni disponibili tale attività potrà essere facilmente preventivata e non sarà più oggetto di sorprese per l’imprenditore.

indietro